TIME TO TIME // MARCO CHIURATO
a cura di Enrica Feltracco e Giulia Granzotto

Giovedì 12 Novembre 2015 alle 18.30
ex Fornace Carotta via Siracusa 61, Padova

Il Fusion Art Center presenta in uno degli spazi più suggestivi della ex Fornace Carotta, “Time to Time”, un’installazione di Marco Chiurato. Prenderà vita nel lungo tunnel di mattoni attraverso un’azione performativa che ci proietta in una dimensione vivida e densa, dalla quale è difficile estraniarsi.

————————–
L’installazione TIME TO TIME di Marco Chiurato racconta attraverso unonshock visivo violento uno dei drammi e dei paradossi del nostro tempo: la fame. Un dramma e un paradosso ritualizzati dove la ripetizione funge da anestetico. In realtà crediamo di sapere, ma non sappiamo, crediamo di capire, ma non capiamo. Semplicemente preferiamo ignorare, nella sua duplice accezione di “non conoscere” e di “trascurare”. Oppure – il che forse è ancora peggio – ci accontentiamo di moraleggiare, sorseggiando acqua pulita e raffinati cibi superflui. L’installazione di Marco Chiurato è una frustata di verità semplice e cruda. Certo non si può rimanere indifferenti a tanto dolore eppure mi chiedo come ormai lo siamo diventati tutti di fronte alle immagini di disperazione che ogni giorno la tv ci rimanda.
L’intera installazione è giocata sul netto contrasto tra chi ha tutto, troppo e nel mezzo chi non ha nulla, in una sequela di figure che raccontano ciò che i nostri occhi con estrema facilità rimuovono. La storia non è tutta uguale, la lotta tra gli have e gli have-not non è sempre la stessa, ma ancora c’è. La frustata di Chiurato non la spiega, ma la svela, ci aiuta a rompere l’indifferenza e ci fa venir voglia di capire. Chi ha detto che l’arte non possa cambiare il mondo? Accontentiamoci che cambi anche solo uno di noi.

Testo di Enrica Feltracco