Sabato 13 Ottobre, il Parco Iris di Padova si è animato con gli artisti di Derma: Alessio Ballerini e Daniela di Maro, in collaborazione con Fusion Art Center.  Derma è progetto ideato e realizzato da un collettivo di artisti e curatori impegnato nella ricerca dei linguaggi artistici digitali, che sviluppa attraverso delle esposizioni e performance volte a creare nuove connessioni formali e concettuali della realtà nell’epoca post-digitale.                                                                  

Una giornata dedicata al sonoro e al verde, un connubio di energia e di passione da parte di tutte le persone che hanno partecipato e hanno reso possibile Il workshop di Field Recording  guidato da Alessio Ballerini, incentrato sulle  pratiche e le tecniche della registrazione sonora, attraverso la pratica dell’ascolto, una profonda immersione nelle situazioni, negli eventi, nelle storie, negli elementi che lo raccontano.                                                                                                                                          In seguito si è svolta l’ azione partecipativa “Come in cielo così in terra” di messa a dimora di cinque alberi  che riproducessero la costellazione della Lira dell’artista Daniela Di Maro.  Il progetto intende creare una corrispondenza, a lungo termine, tra la superficie terrestre e lo spazio cosmico, attraverso gli alberi e le stelle.

A partire dalla struttura di una costellazione se ne riprodurrà un disegno in scala, restituito sulla porzione di terra a disposizione. Col passare del tempo, si potrà apprezzare la crescita degli alberi, rendendo sempre più percettibile la disposizione degli stessi, sulla base del disegno degli astri.

Il Progetto inserito nella programmazione ForEst-innesti artistici per una rigenerazione verde, vincitrice del bando la Città delle Idee promosso dal Comune di Padova