hear the noise! 
E’ un programma di 4 workshop promosso dall’Associazione Fusion Art Center a cura di Giovanna Maroccolo e dedicato alle pratiche curatoriali e artistiche come modelli di creazione di un pensiero critico. I workshop – ospitati a Padova dallo spazio di produzione artistica e culturale Neo – invitano curatori, artisti, studenti, operatori culturali, ricercatori al confronto con personalità attive a livello internazionale che fanno della propria pratica un’azione critica ma generativa, in grado di innestare nuove esperienze e produrre nuove visioni rispetto ai temi attuali che vanno ad indagare.

SABATO 09 FEBBRAIO
Il curatore come filosofo nella società contemporanea

Leonardo Caffo

SESSIONE MATTINA 
10:00 – 14:00

  • Introduzione e presentazione del percorso;

  • Cosa significa “curare”? E quali oggetti appartengono al mondo della “curatela”?

  • Lezione frontale sulla curatela come forma di riflessione e pratica filosofica, il suo valore tangibile nel quotidiano e nelle pratiche contemporanee.

  • Fade out collettivo.

BREAK PRANZO 
14:00 – 15:00

SESSIONE POMERIGGIO 
15:00 – 18:00

  • Come raccontare un oggetto che appartiene al mondo delle arti visive e riflessione sul significato del creare narrazioni. 

  • Rilflessione e critica sulla curatela come tentativo di trasformare a parole ciò che viene concepito per una comunicazione non verbale. (Non c’è un’apparente contraddizione nel doversi sforzare di raccontare a parole ciò che appartiene al linguaggio delle immagini?).

  • Esercizi di gruppo sulle tematiche trattate.
  • Fade out e conclusione.


DOMENICA 10 FEBBRAIO
Progettare un portfolio artistico e curatoriale
Giovanna Maroccolo

SESSIONE MATTINA 
10:00 – 13:00

  • Cos’è un portfolio e a cosa serve. 
  • Lo statement artistico e curatoriale: cos’è e come si crea. Esempi di statement. 
  • I contenuti del portfolio e come vanno inseriti (didascalie, immagini, progetti, statement). Gli errori più comuni.
  • Analisi di diversi portfolio artistici, compresi quelli dei partecipanti che vogliono prendere in analisi il proprio.

E’ consigliato essere provvisti di block notes o computer per prendere appunti o fare ricerche online. 



Leonardo Caffo
Laureato in filosofia alla Università degli Studi di Milano ha conseguito il dottorato in filosofia presso l’Università degli Studi di Torino, oggi insegna Ontologiapresso la facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e come professore invitato insegna anche alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, alla Scuola Holden e al Made Program della Accademia di Belle Arti Rosario Gagliardi a Siracusa.
Noto soprattutto per le sue teorie sugli Animal Studies, il postumano contemporaneo[2]e l’antispecismo. È collaboratore de La Lettura e tiene un blog su The Huffington Post[7]. Dirige la rivista Animot: l’altra filosofia, ed è opinionista di varie trasmissioni televisive, come Tagadа[8].
Ha pubblicato le sue ricerche su riviste filosofiche quali The Monist, Journal of Animal Ethics, Domus, Rivista di Estetica[1]. È stato definito da Maurizio Ferraris «il più promettente, versatile e originale tra i giovani filosofi italiani»[14]. A Milano ha co-fondato il caffè letterario Walden di cui è direttore artistico[15].


INFO E ISCRIZIONI
La partecipazione è riservata ai soci dell’Associazione Fusion Art Center.
  E’ possibile tesserarsi in loco al costo di 5,00 euro.
Il costo del singolo workshop (che comprende sempre due giornate) è 100,00 euro. 

Prezzo agevolato per l’iscrizione a più di un workshop.

Il workshop è a numero chiuso e su prenotazione: fac@fusionartcenter.it – oggetto della mail “workshop hear the noise!”
Info e iscrizioni: fac@fusionartcenter.it. – Tel +39 3398417088

Sede degli incontri
Neo, v
ia Nazareth 17, 35128
 Padova, IT